Citta d'arte nelle Marche

Le Marche è una regione ricca di cultura, bellezza artistica e architettonica, meta ideale per le vacanze culturali alla ricerca dei tesori d’arte, offrendo numerose città d’arte di grande pregio tra le quali ricordiamo Urbino, Macerata, Loreto, Recanati, Fermo ed Ascoli Piceno.

 

Notevole è il patrimonio artistico regionale, con opere che vanno dal romanico al gotico cistercense, dalla pittura trecentesca a quella rinascimentale di Raffaello, Carlo Crivellii e Lorenzo Lotto. Le città della regione sono ricche di luoghi con atmosfere medievali o settecentesche, oppure hanno il carattere di città "ideali" del rinascimento. Nei centri urbani, spesso ancora cinti da mura, si alternano antichi luoghi commerciali e di potere, piazze toccate da antiche vie romane, palazzi di antiche famiglie nobili o luoghi dello spirito e sedi ecclesiastiche.

 

 

A Fermo si possono ammirare l’enorme complesso sotterraneo delle Piscine Epuratorie (Cisterne Romane) di epoca Augustea, uniche in tutta Europa, capolavori artistici tra i quali la Natività di Rubens, la cinta muraria quattrocentesca con le sue torri massicce e merlate, la cattedrale e la meravigliosa terrazza panoramica che si affaccia sulla costa.


Ascoli Piceno è la città delle Cento Torri, il cui centro storico deve il suo aspetto così armonico e compatto al travertino. Nel panorama della città in epoca medievale spiccavano circa 200 torri gentilizie, nel 1242 Federico II ne facesse distruggere novantuno. Oggi se ne possono ancora rintracciare una cinquantina: alcune integre, molte ridimensionate ed inglobate nelle abitazioni. Imperdibile il capolavoro dipinto nel 1473 da Carlo Crivelli, il Polittico di S. Emidio, completo della cornice originale, è conservato nella Cappella del Ss. Sacramento della Cattedrale. Un’altra tappa obbligatoria è Il Caffè Meletti, uno dei 150 caffè storici d'Italia, rimasto nello stile liberty originario, che si affaccia su piazza del Popolo, il "salotto" della città .

 

Urbino è così ricca di storia, di arte e di cultura da venire considerata una delle culle del Rinascimento. Da non perdere la visita al Palazzo Ducale al cui interno si possono ammirare i lavori di Raffaello, Piero della Francesca, Paolo Uccello e Giovanni Bellini. Inoltre, il Duomo dove si può ammirare l’Ultima Cena del Barocci, e la casa natale di Raffaello. Dalla Fortezza Albornoz si può ammirare uno splendido panorama.

 

Fermo
Ascoli Piceno
Urbino

 

Per approfondire la conoscenza delle città d'arte delle Marche: http://www.turismo.marche.it/tabid/154/Default.aspx